domenica 3 ottobre 2010

Charimenti.

"Un altro programma che ha avuto l'iniziativa di parlare del mondo degli alternativi."
E' da poco terminato il programma andato in onda su canale 5 e sono ancora sconvolta per quello che è stato detto dal pubblico ed in particolar modo da ciò che ha osato dire lo psichiatra..una persona che dovrebbe capire gli adolescenti che dice queste cose è davvero sconvolgente,non vi pare?
Poi cari amici della televisione gli alternativi non sono solo gli EMO..ci sono vari tipi di alternativi. Voi vedete solo ciò che volete vedere..non vi stanno bene gli emo e trovate in loro il pelo nell'uovo in ogni cosa che fanno. Che poi le cose che fa un emo le può fare anche un fighettino,un truzzo,un dark,un metallaro ecc.. non credete?
La droga? la droga è ovunque,fanno uso di stupefacenti gli attori,i calciatori e altri vip..
Il sesso? Il sesso lo si fa ovunque ormai.
In ogni campo,in ogni stile c'è gente con la testa sulle spalle e gente che invece vive la vita al presente senza pensare al proprio futuro.
Quindi in questo post voglio specificare che non tutti gli alternativi sono così come fanno credere in tv. 
Povera Barbara d'urso che questo stile le ha trasmesso "inquietudine"..a me trasmette inquietudine la loro ignoranza invece,pensate ad esempio al fatto che i giornalisti non sanno nemmeno distinguere un emo da una scene queen...bah!
Inoltre avete sentito i commenti del pubblico? Noi alternativi veniamo scambiati per persone esibizioniste.. Gente quasi tutti siamo esibizionisti,anche creare un profilo su un social network caricando la propria foto è un modo di esibirsi,di far conoscere il proprio volto..non vi pare? I non esibiozionisti semplicemente non si fanno conoscere e restano nell'ombra conducendo solo la loro vita reale.
Hanno inoltre affermato che tale stile eccentrico sarebbe giustificabile se dietro ci fosse qualcosa e non solo per esibizionismo. Bene loro cosa ne sanno cosa c'è dietro? Dietro ognuno di noi c'è qualcosa che ci spinge ad essere quello che siamo oppure semplicemente ci sentiamo bene con noi stessi vestendoci in questo modo particolare.
Io credo e spero vivamente che prima di tutto i giornalisti imparino a distinguere gli emo dallo stile scene ed inoltre attraverso questo blog vorrei far capire che non tutti siamo così come ci stanno descrivendo o meglio come ci stanno sputtanando.
Ad esempio la sottoscritta non fa orge,non va ai durexparty e soprattutto non si droga.
E come me ce ne sono molti altri credetemi.
Uniamoci e facciamo capire che non siamo così,facciamoci sentire e non restiamo solo a guardare e sentirci sputtanare da gente che potrebbe essere messa a tacere da parole come queste ;)

48 commenti:

  1. Hai pienamente ragione

    RispondiElimina
  2. quello era uno psichiatra non psicologo sono due categorie MOLTO diverse...se puoi correggilo è importante distinguere psichiatria da psicologia. se ci fosse stato uno psicologo si sarebbe comportato molto diversamente

    RispondiElimina
  3. ho corretto. scusami non mi ero accorta dello sbaglio ;D

    RispondiElimina
  4. Ma è pur sempre una persona che cura i disturbi mentali quindi non avrebbe dovuto attaccare i ragazzi in questo modo scorbutico

    RispondiElimina
  5. sono d'accordo con te

    RispondiElimina
  6. siete solo esibizionisti infatti perché dietro il vostro modo di vestirvi non c'è nulla! Sarebbe stato giustificato il vostro stile se dietro ci fosse stata una cultura ma voi volete solo apparire! Ma a che serve apparire soltanto? Cosa sarete da grandi? Credi che uno di quei ragazzi ospiti lì conciato in quel modo possa un giorno svolgere una professione normale? Fatevi delle domande e soprattutto i vostri genitori dovrebbero aprirvi gli occhi perché potete anche essere delle brave persone ma non combinerete mai niente nella vita!

    RispondiElimina
  7. anonimo delle 09:26 anche una persona vestita in modo semplice potrebbe non combinare nulla nella vita,non credi?
    E non facciamo di tutta un'erba un fascio perchè io nella mia vita sto facendo quello che mi piace fare quindi ho i miei obiettivi e li sto vivendo.
    Te non puoi parlare non conoscendoci personalmente e basandoti solo sulla nostra immagine^^

    RispondiElimina
  8. allora: tu qui sopra di un erba nn puoi farne un fascio! quella gente che è andata in tv forse è davvero solo esibizionista ma la maggior parte sono così a parere mio perchè è ridicola una persona che ignora le radici di quello che insegue! io personalmente sono un FOTOGRAFO E AMO IL GENERE HORROR DA SEMPRE! IO PENSO LA MIA SIA UNA CULTURA NN PENSI?

    RispondiElimina
  9. Daccordo con te! <3
    Pur di far share si arriva a questi livelli,quanta ignoranza!
    La D'urso ha superato ogni limite!Ma che morisse inculata da quel Babbo Natale con la faccia da lumaca!

    Peace and Love <3

    Roxas : 3

    RispondiElimina
  10. certo non faccio di un erba un fascio ma purtroppo la televisione ci propone certi soggetti ed evidentemente sono i più "rappresentativi" di quelli di voi...piercing,capelli cotonati,extencion,trucco esagerato e unghie colorate in questo modo vi presentate alla società e così sarete giudicati perché non riuscite a imporvi per nient'altro che non sia una stranezza del look! Se quei ragazzi fossero i vostri medici,i vostri avvocati,i vostri militari del domani vi mettereste nelle loro mani? Beh io no e come me tantissima altra gente...l'aspetto conta e in quel modo voi sapete sempre discriminati!

    RispondiElimina
  11. parole sante...sono pienamente d'accordo con te...

    RispondiElimina
  12. rispondo al simpaticone qua sopra: sarebbe bello un mondo dove siamo TUTTI UGUALI???!!! io non sono un'alternativa esteriormente, ma cmq non mi unifico alla massa! Ho il piercing nel naso, e cambio colore di capelli ogni 6 mesi + o meno!! dovrei essere discriminata x questo??! io penso che i veri esibizionisti "alternativi" siano quelli che hanno fatto vedere alle iene! Io frequento la facoltà di giurisprudenza a Bologna e ho TANTISSIMI compagni di corso alternativi, che però sono ottimi studenti,impegnati e concentrati sul loro lavoro! Non vogliamo dargli una possibilità solo xkè hanno i tatuaggi o i piercing???????? MA FAMMI IL PIACERE! In un lavoro conta che ti impegni, poi ovviamente non devi sembrare un puntaspilli, ma anche se hai una meches blu LAVORI LO STESSO CREDIMI!

    peace

    Ele_GaGa


    Kitty I <3 your Lady Gaga's Telephone style :D

    RispondiElimina
  13. anonimo delle 09:40 questa è la cosa più superficiale che io abbia mai potuto sentire ti giuro!
    La bravura di una persona non la si vede dall'aspetto ma dalla sua preparazione. Tutti i casi di mali sanità sono provocati da dottori normali e non da dott dark emo scene ecc..
    E dico ciò per esperienza ossia conosco persone che purtroppo all'università ce la stanno facendo solo per raccomandazioni e quelle persone un domani saranno medici..poveri noi! E queste raccomandate non sono alternative ;D
    Un alternativo ha più valori proprio perchè crede in sè stesso e nel suo stile di look e di vita ^^

    RispondiElimina
  14. Ecco, la stessa cosa che penso io! Io non mi drogo e nient'altro, purtroppo ci hanno presi di mira, ma io credo che dovrebbero passare al mondo dei truzzi (non ho nulla contro), se ne sentono tante su di loro. Bah io spero che finisce questa storia, oltretutto quel vecchiaccio si deve dare una regolata idem per alcuni del pubblico. Stimo la signora riccia bionda con gli occhiali :D

    RispondiElimina
  15. hai pienamente ragione!!!
    ormai la tv per farsi seguire le trasmissioni sono disposte anche ad inventare, invece di dire che ci sono adolescenti "vuoti" e adolescenti che hanno valori..

    RispondiElimina
  16. il fatto e ke è la gente ke incomincia a descriminare.. e poi tutti incominciano a copiare .. come quando i fighettini indossano le hogan .. basta che lo indossa uno allora poi incominciano ad indossarli tutti..allora poi incomincia tutto il mondo a vestirsi uguale l'uno con l'altro .. quello che volevo dire e che se mettiamo caso qualcuno incomincia a vestirsi in modo strano ..anche quando si lavora nn significa che nn è abbastanza bravo ..potrebbe anche essere più intelligente di molta gente.. ed è anche possibile che in futuro si farà moda.. tutto è possibile nella vita .. ma ancora nn si è capito che i scene ..sono persone normali come tutti..il sesso come dice bad kitty è ormai una cosa che si fà ovunque.. più che falsi gli emo o scene queen e falsa la gente normale ..ansi ormai la falsità si aspetta da chiunque.. ki lo sà cosa c'è dietro la vita privata di questi ragazzi? io penso che nn bisogna giudicare la gente nn conoscendola.. un futuro? chi l'ha detto che nn potrebbero mai averlo..???? e per quanto riguarda il trucco esagerato .. ci sn persone normali .. "fighettine" che si truccano che sembrano la copia di Moira Orfei cavolo.. ci sn ragazzi che veramente nn si sanno truccare....ke nel viso sembrano avere una maschera in senso che il loro collo è di un colore e la facciA di un altro .. nn c'entra nnt il fatto di truccarsi pesante bisogna solo sapersi truccare .. e poi le unghia colorate ormai chi è che nn le indossa?
    sarà questione di mentalità..nn sò.. poi ognuno ha il proprio parere.. un'altra cosa che nn mi sembra giusto è che in tv nn accettano ne rap ne gente emo o scene.. quanti rapper ci sono in tv? ce n'è pochissimi.. mettiamo caso il programma televisivo di "amici" .. oppure "x factor" come musica italiana abbiamo solamente musica lenta.. o jazz.. insomma abbiamo ciò che gli passa per la testa a loro..solo questo sanno accettare.. e poi pochissimo rock,rap che nn accetteranno mai nei programmi xchè anche essi sn descriminati .. in america se nn sbaglio nn funziona in questo modo.. come appunto gli emo oi scene..ragazzi facciamo capire che nn esiste solo il loro mondo..e la loro mentalità..

    RispondiElimina
  17. Allora vedi di chiarirti tu le idee prima di tutto, hai detto solo qualche cosa sensata, ma per il fatto dei punk stai proprio fuori eh, dici che non bisogna giudicare uno dal suo aspetto (cosa giustissima) e poi ti metti a dire che la vita che conduce un punk fa cagare e sono tutti dei drogati? ma cosa cazzo stai dicendo esimia testa di merda? -.- By Giorgio

    RispondiElimina
  18. Premetto che i ragazzi ospiti che c'erano in puntata sono i più intelligenti di questo panorama alternativo ma purtroppo non gli hanno dato molta possibilità di spiagrsi e sono stai più che altro attaccati e anche un pò shoccati devo dire dalle parole che si sono dette, cmq ci sono alternativi e alternativi, ma così in tutte le cose, ci sono gli alternativi deficenti che fanno e dicono stronzate e quelli intelligenti, stessa cosa vale per truzzi e roba varia, tutto sta nel come sei, se sei una persona con valori o un deficente che fa cose stupide per poter apparire

    RispondiElimina
  19. Purtroppo ci stanno i preconcetti, e l'ignoranza e la non conoscenza di certe cose porta a tutto questo

    RispondiElimina
  20. Ci sono persone e persone, ma devo ammettere che sul fatto del durex devo dare ragione perchè ci sono stata un paio di volte e non dico che si fanno orgie ma insomma, ci sono molti rapporti spinti, ma in tutte le discoteche che vai cè sesso e droga, non sono al durex, cmq si gli opinionisti non erano degni di tale nome sinceramente, hanno solo attaccato senza dare il modo ai ragazzi di replicare, che schifo ragazzi

    RispondiElimina
  21. Giorgio io ho fatto il paragone con i punkabbestia perchè ormai i programmi televisivi parla sempre degli emo,piglia per il culo gli emo,dicono che gli emo e scene non hanno valori..ma perchè questi punkabbestia li hanno?
    Ho fatto questo paragone solo per far capire che non dovrebbero evidenziare solo la vita degli emo ma anche di altri stili :)
    Sai leggere giorgio? Non ti scaldare eh stai calmino altrimenti preparati una camomilla

    RispondiElimina
  22. E poi sempre per te giorgio..non bisogna giudicare una persona per il proprio aspetto infatti non giudico l'aspetto dei punkabbestia ma il loro modo di vivere. Leggi bene!

    RispondiElimina
  23. i pankabbestia fanno skifo. brava hai detto tt cose giuste

    RispondiElimina
  24. e poi gli ebizionisti siamo noi..ma perchè non vanno a lavorare questi porco giuda sempre a vedere se uno ha i capelli colorati o ha percing(se si scrive così..)cioè la mia prof di religione ha definito tutti gli alternativi dei drogati e gente con dei traumi..

    RispondiElimina
  25. KitTyShOcKStaR4 ottobre 2010 12:44

    Corinnne quoto ogni tua singola parola...hai perfettamente ragione.... anche io ascoltando il programma ieri sono rimasta sbalordita .__. proprio nn so + cosa dire riguardo a chi spara certe cose, anche perchè fanno passare x drogati, pttanieri tutti quelli che sono alternativi, ma non è così! e tu 6 un esempio!! va non ho parole per quello che dicono in tv...-.-

    RispondiElimina
  26. C'è un mio commento sotto al post precedente, forse non te ne sei accorta. Bye.

    RispondiElimina
  27. se non sapete non parlate razza di merde, fate schifo voi veramente non i punk, e poi non tutti i punk fanno lo stile descritto da questa qui che non sa un cazzo su questa cultura quindi ZITTI BIMBOMINCHIA :)

    RispondiElimina
  28. anonimo delle 09:29 se parli così sei un/una punk magari bestiolina ;D
    NON HAI CAPITO TU UN CAZZO il perchè ho nominato i punk. E' uno stile alternativo anche questo,no?!
    ciao impiccati.

    RispondiElimina
  29. sono un punk si e mi sono sentito preso in causa razza di pecora con le extenciooonn fescionnnnn ahahahahahah ma DATTI FUOCO ;)

    RispondiElimina
  30. ah ti senti rodere per le critiche fatte da una pecora con le extension? ti deve fregare dei tuoi simili che ti parlano male ;D
    poraccio!

    RispondiElimina
  31. Guardati tu prima di sparare a zero su una cultura che non conosci bestia :)

    RispondiElimina
  32. Hai provato a photoshoppparti il colore degli occhi? xD
    Comunque se posso permettermi, cambia carattere nel blog e nei commenti, la lettura è difficoltosa...

    RispondiElimina
  33. intanto punk ormai che si possono permettere questo "appellativo" sono in pochi e chi lo è nemmeno se lo da. seconda cosa, sono diversi dai punkabbestia. Io ho amici punkabbestia e sono persone squisite.
    La maggiorparte di loro potrà anche urbiacarsi e cazzate varie, ma non dipende dallo "stile" -che manco è tale- che hanno, ma dalla mentalità, quindi dovresti stare attenta a non fare di tutta un erba un fascio, dato che sei la prima che non vuoi essere coinvolta in certe cose. Si vedono solo i lati negativi quando ci si sente presi di mira e si sputa veleno sugli altri, il fatto che invece per quanto "barboni" girano con cani e gli vogliono bene non viene minimamte calcolato vero? i punkabbestia hanno un loro stile di vita, molti sono fondati su roba politica e lasciano casa per combattere i propri ideali.

    RispondiElimina
  34. be parlare male dei punk è idiota dato che secondo me parlare di "alternativi" significa parlare di tutti quei movimenti che hanno a che fare con il metal,rock,punk, emo e cazzi vari...

    droga? si drogano tutti anche i politici ;D
    sesso? lo fanno tutti chi + chi - x'D
    alchol? ne abusano tutti anche i illustri :D

    quindi qua si parla di cattiveria nei confronti di persone a cui piace mettersi in mostra a modo loro... ma chi siamo (e parlo in generale) noi per giudicare un ragazzo di 17 anni con piercing capelli lunghi e un tatoo?!
    se proprio ci si vuole accanire contro il sesso la droga e l alchol tra i ragazzi allora bisogna fare un bel discorso generale e non attaccare l etichetta emo!

    ora passando a questo blog ho notato che siete talmente idioti da attaccarvi anche tra di voi alternativi. cercate d essere + uniti... non capisco perchè un "punk" (se cosi si può definire) deve attaccare un emo... dato che l emo deriva dal punk in fin dei conti.

    oltre a questo ragazzi vuoti o no... buon futuro o no... non siete voi a dover giudicare...
    I CONSIGLI SONO SEMPRE BEN ACCETTI... MA GLI ATTACCHI E GLI INSULTI SONO SOLO INDICE DI IGNORANZA.
    e ne ho di cose da dire ma alla fine penso che sia inutile xD
    p.s. kitty cambia scrittura xD

    RispondiElimina
  35. esatto non tutti gli alternativi sono emo e cmq la nena non è per niente emo e nemmeno l'amico

    RispondiElimina
  36. VAI A LAVORARE POVERA CEREBROLESA

    RispondiElimina
  37. Ciao, ho per caso visto il tuo video su youtube..
    Premettendo che non ho visto la trasmissione su canale 5 (e sinceramente non ci tengo minimamente) Avrei da fare un paio di appunti...
    Come già accennato da altri, evita di criticare qualcuno diverso da te per perorare la tua causa perchè ricadi nel circolo vizioso di chi critica te, gli emo o quant'altro... Soprattuto se (permettimi) non sai di cosa parli. I "punkabbestia" -quelli veri, perchè anche quello è un mondo pieno di ipocriti- sono persone che di valori ne hanno eccome, tanto da aver fatto una vera e propria scelta di vita che tutto può essere tranne che "comoda", pensaci... E per la cronaca non dico sta cosa perchè mi sento chiamato in causa, intendiamoci.

    Sul fatto che quello che vien detto in tv faccia dir poco vomitare non ci sono dubbi, non aspettatevi di sentir dire qualcosa di "giusto" o anche vagamente oggettivo... O che venga dato spazio a chi ha da ridire su qualcosa che sia contro il "perbenismo da salotto" fatto di apparenza e banalità (parole che celano un mondo che è talmente marcio che al confronto le fogne di Calcutta sono oasi del WWF). Ci sono tuttavia aspetti venuti alla ribalta su cui bisognerebbe fermarsi un attimo a riflettere (mi riferisco al servizio delle iene sui "Durex Party", come ad altre cose che si sentono/leggono/vedono).

    Parlando del modo di vestire e saltando a piè pari i discorsi sul "l'aspetto conta e in quel modo voi sapete sempre discriminati" perchè altrimenti non la finisco più e tra l'altro vorrei evitare di essere volgare; il discorso sul fatto che essere alternativi significa essere esibizionisti in un certo senso è vero.. Mi spiego meglio: Il proprio look è un fortissimo messaggio non verbale, è un qualcosa che mostriamo al di fuori per dire qualcosa, generalmente la prima in assoluto che un estraneo riceve. Questo messaggio può andare dal "Hey sono qui!" al "Lasciami stare e levati dalle palle!" con tutte le varianti del caso a seconda della persona, ci sono altre persone invece che hanno un determinato look senza però avere un messaggio, proprio perchè si vestono/truccano/atteggiano in un determinato modo per "imitazione" o semplicemente per moda... Il punto a cui voglio arrivare è che ognuno è libero di essere "esibizionista" quanto vuole, di fare quello che vuole di se stesso purchè 1) sappia quello che sta facendo; 2) ne sia convinto; 3) ci creda fermamente.

    Per me questo discorso è sacrosanto, ma badate bene al significato delle parole perchè a 15, 16, 17 anni nella stragrande maggioranza dei casi non si può avere una maturità tale da fare cazzate "irreversibili" come purtroppo succede TROPPO spesso. L'età è molto relativa (ci sono persone che a 40 anni sono molto meno mature di altre a 18 o a 16) ma mi sento di dire ANDATECI CAUTI E NON FATE CAZZATE!

    RispondiElimina
  38. Ciao, ho per caso visto il tuo video su youtube..
    Premettendo che non ho visto la trasmissione su canale 5 (e sinceramente non ci tengo minimamente) Avrei da fare un paio di appunti...
    Come già accennato da altri, evita di criticare qualcuno diverso da te per perorare la tua causa perchè ricadi nel circolo vizioso di chi critica te, gli emo o quant'altro... Soprattuto se (permettimi) non sai di cosa parli. I "punkabbestia" -quelli veri, perchè anche quello è un mondo pieno di ipocriti- sono persone che di valori ne hanno eccome, tanto da aver fatto una vera e propria scelta di vita che tutto può essere tranne che "comoda", pensaci... E per la cronaca non dico sta cosa perchè mi sento chiamato in causa, intendiamoci.

    Sul fatto che quello che vien detto in tv faccia dir poco vomitare non ci sono dubbi, non aspettatevi di sentir dire qualcosa di "giusto" o anche vagamente oggettivo... O che venga dato spazio a chi ha da ridire su qualcosa che sia contro il "perbenismo da salotto" fatto di apparenza e banalità (parole che celano un mondo che è talmente marcio che al confronto le fogne di Calcutta sono oasi del WWF). Ci sono tuttavia aspetti venuti alla ribalta su cui bisognerebbe fermarsi un attimo a riflettere (mi riferisco al servizio delle iene sui "Durex Party", come ad altre cose che si sentono/leggono/vedono).

    Parlando del modo di vestire e saltando a piè pari i discorsi sul "l'aspetto conta e in quel modo voi sapete sempre discriminati" perchè altrimenti non la finisco più e tra l'altro vorrei evitare di essere volgare; il discorso sul fatto che essere alternativi significa essere esibizionisti in un certo senso è vero.. Mi spiego meglio: Il proprio look è un fortissimo messaggio non verbale, è un qualcosa che mostriamo al di fuori per dire qualcosa, generalmente la prima in assoluto che un estraneo riceve. Questo messaggio può andare dal "Hey sono qui!" al "Lasciami stare e levati dalle palle!" con tutte le varianti del caso a seconda della persona, ci sono altre persone invece che hanno un determinato look senza però avere un messaggio, proprio perchè si vestono/truccano/atteggiano in un determinato modo per "imitazione" o semplicemente per moda... Il punto a cui voglio arrivare è che ognuno è libero di essere "esibizionista" quanto vuole, di fare quello che vuole di se stesso purchè 1) sappia quello che sta facendo; 2) ne sia convinto; 3) ci creda fermamente.

    Per me questo discorso è sacrosanto, ma badate bene al significato delle parole perchè a 15, 16, 17 anni nella stragrande maggioranza dei casi non si può avere una maturità tale da fare cazzate "irreversibili" come purtroppo succede TROPPO spesso. L'età è molto relativa (ci sono persone che a 40 anni sono molto meno mature di altre a 18 o a 16) ma mi sento di dire ANDATECI CAUTI E NON FATE CAZZATE!

    P.S. Se sei arrivato fin qui TI STIMO! XD

    RispondiElimina
  39. scusate il doppio post ma mi dava errore, se la proprietaria del blog a modo cancelli il superfluo... ;)

    RispondiElimina
  40. Ciao.
    Sono assolutamente daccordo con te.
    Ti parla un metallaro vero di quasi 40 anni.
    Il problema non e' lacategoria ma e' il cervello delle persone.
    Ti faccio i complimenti per il video su Youtube.
    Parli in italiano e ti esprimi in aniera pacata e precisa. Al contrario di tantissime altre scene queen che sembrano analfabete.
    Continua cosi'.

    RispondiElimina
  41. anonimo metallaro delle 02:40: ADORO IL TUO COMMENTO. E sai perchè? Perchè è un commento sincero e fatto da una persona matura.
    Per me le critiche sia positive che negative contano solo se fatte da persone mature :)
    Grazie 1000 davvero <3

    RispondiElimina
  42. Oggi ho visto il tuo video su Youtube e mi ha veramente commosso. Quando avevo la tua età ero anch'io un alternativo, nel corso del tempo ero stato un dark ed un metallaro anche se quest'ultimo un po' sui generis perchè in realtà ero l'unico nella mia compagnia... ma sentendo le tue parole mi sono sentito trasportato indietro nel tempo, quando all'epoca essere dark o punk o afro, o qualsiasi altra cosa uscisse dalla massa (tranne i paninari, quelli no perchè anche se si distinguevano dalla gente media per i vestiti lo facevano con quei capi che puzzavano di soldi ad un chilometro di distanza, e quindi erano accettati perchè erano ricchi) significava semplicemente che dovevi sicuramente essere anche un delinquente drogato...
    Sono passati oramai più di vent'anni dall'epoca ma a tutt'oggi riesco sempre ad essere un'alternativo. Non più tanto con l'abbigliamento (il quale non si è certo uniformato alla moda ma negli anni ho semplicemente trovato un mio stile personale che mi permetta di essere pienamente me stesso nei miei vestiti) quanto nelle scelte di vita quotidiane, nelle prese di posizione verso gli altri, nei confronti delle idee e dei principi che esprimo e che sostengo.
    Un mio superiore molto tempo fa, pensando di criticarmi, mi ha detto che non mi voleva nella sua squadra perchè sono un elemento "destabilizzante"... ed io quel complimento lo ricordo con orgoglio ancora adesso.
    Come disse Jim Morrison ed hai in parte ricordato tu ultimamente: "vivi come se fosse l'ultimo giorno e pensa come se fosse il primo".
    Il passo più difficile nella crescita di un Uomo è smettere di cercare il consenso del prossimo per sentirsi tale. Per contro molti "alternativi" si rendono schiavi del pensiero comune semplicemente perchè non scelgono di essere ciò che vogliono ma decidono di essere "contro" senza rendersi conto che in tal modo, nel verso opposto, dipendono dalle mode e dal momento esattamente come chi le segue.
    Nella mia vita ho visto morire centinaia di persone, alcune care, altre mai conosciute prima e quasi nessuna di queste sapeva di essere arrivata al termine del proprio cammino. Pochi di essi sapevano che dovevano dire addio mentre la maggior parte credeva ancora che la mattina dopo avrebbe sentito la sveglia suonare e visto il mondo una volta ancora.
    Essere a contatto con la morte quasi quotidianamente ti fa uno strano effetto, ti permea l’animo di un velo di tristezza, ma per contro ti fa capire, non sempre, ma forse più spesso della gente comune, quanto la vita sia bella nelle piccole cose.
    Mi viene in mente un’altra frase che recita: “apprezza le piccole cose quotidiane, perché un domani guardandoti indietro ti accorgerai di quant’erano grandi” ed il segreto è questo: la felicità sta in noi. Nel saper vedere con il giusto sguardo il mondo e nel sapercela costruire quotidianamente.
    Creati un rapporto di coppia sereno e gratificante, seleziona gli amici e circondati di persone affidabili e fedeli, fa che la tua passione diventi anche il tuo lavoro e, ragazza, nessuno potrà più strapparti la felicità dalle mani!

    RispondiElimina
  43. anonimo delle 12:16 sono commossa dalle tue parole!
    grazie soprattutto per la parte finale. un bacione immenso

    RispondiElimina
  44. Ciao Badkitty, Sono l'anonimo delle 12:16, in realtà non avrei voluto firmarmi come anonimo ma non sono riuscito ad entrare con il mio account google ed alla fine ho dimenticato di dirti il mio nome; vuol dire che rimedio adesso: mi chiamo Riccardo e mi fa piacere che le mie parole ti abbiano colpito. Il messaggio che desideravo darti con i miei pensieri è che la cosa che dobbiamo difendere più strenuamente nella vita sono i nostri sogni ed i nostri ideali e MAI dovremmo smettere di credere in essi solo perché nessuno più attorno a noi vi crede. Come disse Bennato (spero non ti stufino le citazioni musicali...)

    “forse questo ti sembrerà strano
    ma la ragione
    ti ha un po' preso la mano
    ed ora sei quasi convinto che
    non può esistere un'isola
    che non c'è
    e a pensarci che pazzia
    è una favola è solo fantasia
    e chi è saggio
    chi è maturo lo sa
    non può esistere nella realtà.
    (…)
    e ti prendono in giro
    se continui a cercarla
    ma non darti per vinto perchè
    chi ci ha già rinunciato
    e ti ride alle spalle
    forse e' ancora più pazzo di te”
    (L’isola che non c’è)

    Mi rattrista sempre, ritrovarmi con vecchi amici d’infanzia con i quali in gioventù si era discusso di grandi ideali come amore, fede, senso della vita… discusso dei “massimi sistemi” insomma, come li definiscono in filosofia, e scoprire che adesso per loro i massimi sistemi sono costituiti dall’acquisto della nuova auto o da dove trascorrere le prossime ferie…
    Gli ideali esistono perché noi crediamo in essi, e cose come la fedeltà, l’amicizia, la sincerità e soprattutto l’affidabilità esisteranno nel mondo di ognuno di noi solo se noi stessi decideremo che devono esistere.
    In questa società dove la persona da criticare non è il disonesto, ma solo il disonesto che è stato tanto stupido da farsi scoprire e dove il furbo per contro è la persona che riesce a farla franca; è sempre più facile perdere la fiducia nell’essere umano ed è per me in primis una lotta quotidiana quella di continuare a credere nel mio prossimo ed a vedere le cose belle nelle altre persone.
    Anche per questo amo conversare con chi ancora crede in qualche valore e combatte per difendere le proprie idee ed i propri sogni, e credo soprattutto nelle persone giovani, nella loro forza e nella loro speranza verso la vite che le attende.
    Quindi un grosso grazie anche a te…

    RispondiElimina
  45. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  46. Molto bella la citazione musicale.
    sei fantastico!
    Grazie per appoggiare tutto quello che dico^^
    un abbraccio e un bacio

    RispondiElimina
  47. Ma se anche uno volesse puta caso, fare orge,drogarsi,avere i capelli blu arancioni, verdi....Quale che ne sia il motivo, una persona sara' anche libera di esprimere se' stesso e creare il proprio stile e percorrere la propria strada come meglio crede,purche' rispetti le idee altrui?!? O dobbiamo essere odiosi ignoranti perbenisti come la d'Urso, che poi e' una delle maggiori esponenti della tv spazzatura? Ecco, la tv. Quella si che mi trasmette inquietudine! Per questo evito accuratamente di accenderla.

    RispondiElimina